cronaca

Olbia: ruba l'auto della fidanzata e viene in Sardegna

L'uomo è stato arrestato per furto in abitazione e minacce aggravate.

Olbia: nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Olbia Centro hanno arrestato L. G., 43enne incensurato, per furto aggravato e minacce.
L’uomo, originario della provincia di Latina, la sera precedente, approfittando dell’assenza della sua ex fidanzata, in vacanza in Sardegna dal suo attuale compagno, si è introdotto nella sua abitazione asportando un telefono e le chiavi della vettura della giovane donna e con questo mezzo, in preda ad una forte gelosia, si è imbarcato da Civitavecchia in direzione Olbia con il proposito, una volta arrivato in Sardegna, di fargliela pagare al fidanzato della sua ex, nel frattempo rifugiata in un luogo sicuro.
I familiari della ragazza hanno informato immediatamente i carabinieri della locale Stazione i quali, dopo aver accertato che quest’ultima era alloggiata in Sardegna in una località balneare, non hanno esitato ad informare i militari della Stazione di Olbia Centro che, dopo i primi accertamenti presso la compagnia di navigazione, hanno constatato la presenza dell’uomo a bordo della motonave proveniente da Civitavecchia con sbarco previsto per le ore 14:00 ad Olbia.
Nella scalo marittimo è stato approntato un servizio di osservazione in abiti civili: appena localizzata la vettura è stato fermato L.G. il quale, trasferito in caserma per i necessari approfondimenti, è stato tratto in arresto per furto in abitazione, di autovettura e minacce aggravate, queste ultime verso la sua ex fidanzata.

Salvatore Delogu

Categoria: