Stupefacenti

Sassari: arrestati tre uomini nigeriani per spaccio di eroina

Il centro storico sassarese scena surreale di un vero e proprio teatro dello spaccio.

Un altro importante intervento contro lo spaccio di sostanze stupefacenti è stato portato a compimento dai Baschi Verdi della Compagnia di Sassari della Guardia di Finanza.
I militari, dotati di specializzazione Anti Terrorismo e Pronti Impiego, hanno infatti proceduto all’arresto in flagranza di reato di 3 soggetti di origine nigeriana, tutti di età compresa fra i 19 e i 25 anni, sorpresi durante una
fiorente attività di spaccio di eroina che avveniva all’interno di un appartamento in Vicolo San Carlo, nel pieno centro storico cittadino.
Sassari: l’attività odierna dei militari fa seguito ad un attenta e prolungata attività investigativa, che ha permesso di individuare l’appartamento dove era in atto l’attività di spaccio di droghe pesanti. Su tali presupposti, e considerato il costante flusso di persone che bussavano alla finestra dell’appartamento, sito a piano terra, per acquistare la sostanza stupefacente, i militari già da tempo appostati nei pressi dell’immobile, decidevano di intervenire.
Appena entrati nell’appartamento, i Baschi Verdi constatavano la presenza dei tre cittadini extracomunitari, tutti nati in Nigeria, e durante la perquisizione dell’immobile rinvenivano 53 dosi già pronte di eroina, oltre a 4 sacchetti più grandi, nascosti fra i capi di vestiario, contenenti sempre eroina e pronti per essere “tagliati”, per un totale di 80 grammi di sostanza stupefacente che avrebbero potuto costituire oltre 100 dosi, per un valore di circa 5000 €. Nello stesso locale è stata inoltre rinvenuta l’attrezzatura necessaria per il confezionamento in dosi dell’eroina, fra cui sostanza da taglio e bilancini di precisione, il tutto sistemato su un tavolo che fungeva da vero e proprio laboratorio e mercato dello spaccio.
In possesso dei soggetti extracomunitari, sono stati inoltre rinvenuti circa 3.000 € in monete e banconote di piccolo taglio, provenienti dall’attività illecita.
La sostanza stupefacente, i soldi ed il resto dell’attrezzatura sono stati sottoposti a sequestro, mentre i 3 soggetti extracomunitari sono stati tratti in arresto e ristretti, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, presso il carcere di
Bancali.
Il risultato odierno rientra nel quotidiano impiego della Guardia di Finanza nella lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti, che nel corso del 2017 nella sola città di Sassari ha già consentito di arrestare 11 spacciatori e sottoporre a sequestro importanti quantitativi di sostanza stupefacente.

Salvatore Delogu

Categoria: