Polizia Municipale

Sassari: nuovi mezzi per la Polizia Municipale

I nuovi mezzi sono stati presentati questa mattina in piazza del Comune durante una conferenza stampa a cui hanno partecipato il sindaco Nicola Sanna, l'assessore alla Polizia municipale Antonio Piu e il comandante Gianni Serra.

Sassari: Il parco mezzi della Polizia municipale di Sassari si rinnova con cinque auto, due moto e due biciclette elettriche. Grazie a parte dei proventi ottenuti dalle sanzioni, il Corpo ha potenziato le sue dotazioni per un valore superiore ai 121.600 euro. Si tratta di cinque Alfa Romeo Giulietta 1.6 JTDM 120 cavalli euro 6, due motocicli Honda NC750X e due biciclette elettriche Mountain bike EDGE. A questi si aggiunge una Renault Clio 1200 benzina: un'auto riscattata tra quelle confiscate. Il parco veicoli della Polizia municipale contava già 30 auto e 14 moto.

I nuovi mezzi sono stati presentati questa mattina in piazza del Comune durante una conferenza stampa a cui hanno partecipato il sindaco Nicola Sanna, l'assessore alla Polizia municipale Antonio Piu e il comandante Gianni Serra.

«Nella nostra città alcuni hanno la pessima abitudine di parcheggiare negli stalli disabili, sulle piste ciclabili o guidano in modo da creare pericolo per se stessi e il prossimo – ha commentato il primo cittadino in apertura dell'incontro con la stampa -. Grazie a un controllo capillare della Polizia municipale sul territorio, stiamo riuscendo a limitare simili situazioni. Per questo abbiamo deciso di investire su nuovi mezzi da destinare al Corpo e a breve aumenterà anche il personale».

In particolare le biciclette elettriche, una novità assoluta per il parco mezzi della Polizia municipale di Sassari, permetteranno di muoversi con più facilità nel centro storico, con un impatto ambientale pari a zero, e gli agenti potranno spostarsi agevolmente nelle piste ciclabili, evitando il traffico stradale. Con una ricarica elettrica di sei ore garantiscono un'autonomia tra i 45 e i 65 chilometri. Hanno un allestimento full optional con portapacchi posteriore, caricabatteria, luci blu lampeggianti omologate e borse laterali serigrafate.

Le nuove auto garantiscono ottime prestazioni con emissioni ridotte conformi allo standard euro 6. Hanno barra omologata completa di due fari flash a tecnologia LED di colore blu e due luci frontali alogene di colore bianco, sirena bitonale omologata (per emergenza o soccorso) e pulsanti retroilluminati per l’attivazione dei dispositivi aggiuntivi (sirena, lampeggianti, luci di crociera ecc.). Inoltre dispone di radio ricetrasmittente sistema con TETRA ed estintore da 2 chili. A queste si aggiunge una Renault Clio 1200 benzina. Un'auto confiscata per guida in stato di ebbrezza che l'autorità giudiziaria ha consegnato alla Polizia municipale.

«È il primo caso a Sassari – ha spiegato il comandante Gianni Serra -. Una volta adattata alle esigenze del Corpo, è entrata a tutti gli effetti nel parco mezzi. L'articolo 186 del codice della strada prevede che quando il livello alcolico supera 1,5 grammi per litro, dopo la sentenza si procede sempre con la confisca del mezzo. Questo può essere o rottamato o consegnato alle forze di polizia. È già in corso il procedimento per ottenere altre due vetture».

L'innovativo motore bicilindrico da 55 cavalli delle nuove moto assicura ottime performance di guida e anche in questo caso con efficienza nei consumi. Anche le Honda hanno un allestimento con faretti stroboscopici di luce blu, asta telescopica posteriore con lampeggiante strobo a luce blu, sirena bitonale e bauletto posteriore.

-Comunicato Stampa Comune di Sassari - Aprile 2017-

di SALVATORE DELOGU

Categoria: